Terre del Conero



In questa sezione troverete tutte le ultime notizie relative al mondo della filiera e alle iniziative promosse da Terre del Conero… Siamo sempre al lavoro, seguiteci!

La riproduzione dei forni del neolitico al Poggio

Dal 3 al 6 giugno il gruppo di ricercatori dell’Università di Roma “Sapienza” che conduce gli scavi nel sito neolitico nella zona del Poggio di Ancona ha effettuato la ricostruzione sperimentale di un forno in argilla, utilizzando materiali e tecniche impiegate in antico. E’ stata, per prima cosa, costruita un’intelaiatura in ramoscelli di nocciolo, attorno alla quale è stato applicato un impasto di argilla, sabbia e paglia; una volta seccato, il forno sarà consolidato con l’azione del fuoco per poterlo poi utilizzare. Questo “esperimento” è stato molto utile per identificare le proprietà delle diverse materie prime argillose disponibili nel territorio e comprendere meglio le difficoltà cui dovevano far fronte gli uomini neolitici per la loro lavorazione e cottura. Il piccolo forno a cupola realizzato richiama strutture note in Italia a partire dal Neolitico fino all’età del Bronzo e utilizzate per la cottura di alimenti.

Quest’attività sperimentale, che costituisce una parte rilevante della ricerca scientifica, è stata realizzata grazie al prezioso supporto della cooperativa agricola Terre del Conero. Il forno sarà utilizzato per le attività didattiche con le scuole che si svolgeranno presso l’Azienda Agricola Benadduci e Tagliarini.

Foto 1: la lavorazione dell’argilla con macinelli in pietra
Foto 2: la realizzazione dell’intelaiatura di ramoscelli
Foto 3: il forno in via di ultimazione



Condividi su:


Terre del Conero Agricoltori per Natura, soc. coop. agr. Via Peschiera 30, 60020 Sirolo (AN) P.IVA 02474980428
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale