Terre del Conero





In questa sezione troverete tante curiosità e approfondimenti sul nostro territorio, sulle sue tradizioni alimentari, sul mangiar sano e semplici ricette per gustare al meglio i nostri prodotti.

Le proprietà del Finocchio marino

L’avete riconosciuta? È una pianta di Finocchio marino (Crithmum maritimum L) appartenente alla Famiglia delle Ombrellifere. In Italia è molto comune in tutti i territori costieri e a seconda delle zone è conosciuta con molti nomi: finocchio marino (il più diffuso), paccasassi o frangi sasso, cretamo, critamo, critamo marittimo ed altri. Nella zona del Conero si è affermato un suo uso in cucina soprattutto per accompagnare piatti di pesce. L’uso in cucina non è comunque molto diffuso. Uno dei progetti di Terre del Conero, è sperimentarne la coltivazione con metodo biologico, in modo da assicurare un prodotto molto simile a quello spontaneo. L’intervento ha anche una valenza nutrizionale infatti alcuni studi recenti hanno dimostrato che le foglie di Finocchio marino contengono diverse sostanze che oltre a contribuire al gusto particolare hanno proprietà interessanti e hanno un effetto antiossidante e antibatterico. Tra i fattori nutrizionali da segnalare la presenza di acido clorogenico, uno dei composti bioattivi piu’ presenti nei vegetali e presente anche nel caffè. Il momento migliore per la raccolta è quello della fioritura, in cui la pianta ha la maggior concentrazioni di sostanze aromatiche. Attendiamo quindi con interesse i risultati del progetto http://www.terredelconero.org/progetti-speciali.aspx

Gianna Ferretti
Docente della Facoltà di Medicina e Chirurgia e della Scuola di Specializzazione in Scienze dell'Alimentazione dell’ Università Politecnica delle Marche



Condividi su:


Terre del Conero Agricoltori per Natura, soc. coop. agr. Via Peschiera 30, 60020 Sirolo (AN) P.IVA 02474980428
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale